Ultime Notizie

RICETTE

Frutta o verdura? L'avocado è sicuramente un toccasana

Energia, protezione, colesterolo buono. E rende le insalate più "keniane"

21-05-2020 di redazione

Un'antica leggenda swahili racconta che prima dell'arrivo dei portoghesi, gli indigeni della costa keniana non mangiassero l'avocado ma ne utilizzassero solamente l'olio, perché non lo consideravano né frutta né verdura.
Quando i portoghesi decisero che poteva essere considerato sia l'uno sia l'altro e ne facevano succhi dolci ma anche lo aggiungevano alle insalate di pomodori, l’avocado ebbe buona diffusione e oggi viene particolarmente apprezzato per le sue proprietà benefiche. 
Il suo utilizzo comune è comunque quello di condimento o salsa con lo scopo di rendere più saporiti i cibi.
A parte la "guacamole" di sudamericana invenzione, in Kenya la cosiddetta "insalata portoghese" con pomodori, limone, cipolle e insalata è un gradevole contorno, fresco e tropicale ma allo stesso tempo energetico e sfamante.
Viene anche consumato al naturale per contrastare l’invecchiamento e alcune malattie degenerative ed è utilizzato in molte ricette per il suo alto contenuto di Omega 3. L’avocado è considerato come un frutto molto speciale.
Non è solo ricco di acqua e di fibre.
Contiene infatti moltissimi grassi insaturi, si va da una percentuale compresa tra il 10% e il 30%. frutto molto calorico (100 gr di avocado sviluppano circa 160 calorie).
Una delle sue funzioni più note è quella di contrastare il colesterolo cattivo (LDL) e la formazione delle placche ateriosclerotiche.
Il fatto che viene diminuita la quantità di colesterolo cattivo nel sangue, porta anche a prevenire l’ostruzione delle arterie e del cuore, problemi che portano a una serie di patologie molto gravi. Se da una parte quindi possiamo dire che l’avocado è uno dei frutti che meglio salvaguarda la salute del cuore, dall’altra parte sarebbe riduttivo delegargli quest’unico (importantissimo) compito.
Ricco di vitamina A e D - Ha una potente azione antinfiammatoria, può essere acquistato ad esempio nel caso di irritazioni delle mucose gastriche. 

TAGS: avocado kenyafrutta kenya

Una cena di San Valentino davvero speciale al Mapango Restaurant sulla spiaggia del Lily Palm Resort.
Per la serata dedicata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sulle rive africane dell’Oceano Indiano da sempre abbinare il pesce alla frutta non è un azzardo, ma un piacevole contrasto.
D’altronde se la fauna ittica si abbina così bene al limone, perché non osare anche con frutto della passione, mango,...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il chutney è una tipica salsa agrodolce inglese che viene fatta con la frutta o con i pomodori verdi. E' ottima come salsa per insaporire cibi di carne e di pesce....

 

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Il Kachumbari è un'insalata fresca e leggera molto popolare in Africa orientale, in particolare in Kenya, ma anche in Tanzania, Ruanda, Burundi e Uganda. E' l'accompagnamento ...

LEGGI TUTTO

Tamu Restaurant è il nuovo nome dell'eccellenza gastronomica e dell'eleganza a Watamu, un ristorante fusion di classe sulla spiaggia del Crystal Bay di cui potete sapere di più CLICCANDO QUI.
Per ferragosto cena fusion speciale...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un nuovo, graziosissimo "chiringuito" si affaccia nell'accattivante scenario dei punti di ritrovo sulla spiaggia di Watamu.
Nella baia di Fortamu, di fronte all'isola dell'amore e a pochi metri da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mango ( nome scientifico Mangifera indica ) è una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.
Originaria dell’India venne diffusa anche in Africa e in America latina grazie ai portoghesi....

LEGGI L'ARTICOLO

Da qualche mese le dogane aeroportuali keniane di Nairobi e Mombasa sono dotate di nuovi ed ...

LEGGI L'ARTICOLO

Metti una splendida struttura che sembra una torre disegnata da Gaudì in mezzo alla foresta ancora vergine di Watamu, ad un centinaio di metri dall'oceano e dalla lunghissima bianca spiaggia tra Turtle Bay e Garoda. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mio Mal d'Africa ha un nome, Watamu.
Conosco poco del Continente Nero, ho visitato il parco nazionale dello Tsavo e la riserva dell'Amboseli, ho visto le cascate Vittoria in Zambia e ho fatto volontariato per due settimane in Uganda.LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Il Kenya è sempre più l'ambiente ideale del tamarindo, presente nella costa swahili da quando fu portato e piantato dall'India, mille anni fa.
Il Tamarindus Indica è un sempreverde maestoso, di lunga vita, appartenente alla famiglia delle leguminose.

LEGGI TUTTO

Molte famose etichette di alcolici e distillati nel mondo nascondono, dietro ai loro nomi talvolta curiosi talvolta altisonanti, curiose leggende o interessanti risvolti legati ai loro fondatori o ai luoghi di produzione.
E’ il caso della birra nazionale del Kenya,...

LEGGI TUTTO

Un mestierante giramondo per rilanciare il Mapango di Watamu.
Daniele Giovanni Vivian, per tutti da sempre Jimmy, dopo anni di "movida" tra Milano e il Lago di Garda, vita notturna e discoteche, ha scelto il paradiso di Watamu e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Africa che avevamo sempre sognato era lì, davanti ai nostri occhi.
L'imponente sagoma del...

LEGGI L'ARTICOLO

“Intrecciare il rapporto personale con quello professionale non è facile, ma in un luogo d’incanto come Watamu tutto diventa più agevole”.
Questo è il pensiero comune di Federico e Viola, compagni nella vita e anima del  “Kobe Suite Resort”.
 

LEGGI TUTTA LA STORIA

Il successo di Watamu in questa stagione (prima meta costiera per afflusso di turisti, miglior destinazione "leisure" del...

LEGGI L'ARTICOLO