Ultime Notizie

PARCHI

Amboseli National Park, il parco degli elefanti

Tra pianure sconfinate e paludi all'ombra del Kilimanjaro

20-01-2021 di redazione

L’Amboseli National Park è tra i parchi più popolari del Kenya e possiamo assentire che uno dei motivi di tanta fama é il monte Kilimajaro che si staglia e si erge come un eccezionale sfondo, visibile da ogni punto del parco.
Con i suoi 392 kmq di estensione, l’Amboseli é un parco piuttosto piccolo all’interno di un ecosistema di oltre 8.000 mq che si estende al confine con la Tanzania con cui ne “condivide” la vetta piú alta d’Africa con la sua cima, il Kibo, spesso ammantata di neve regalando una visione unica al Mondo.
Il suo nome deriva da una parola Masaai che significa “polvere salata”, é divenuto Parco Nazionale a metà degli anni settanta e dal 1991 riserva della biosfera dell’UNESCO.
Fiumi sotterranei provenienti dal vicino Kilimanjaro alimentano, in modo permanente le sorgenti e i rigogliosi stagni ricolmi di papiri che, nel periodo di siccitá, si popolano di moltissimi animali selvatici.
Un safari nell’Amboseli é caratterizzato da una spettacolare alternanza tra arido e lussureggiante, passando da immense distese pianeggianti, al bacino prosciugato del lago Amboseli fino alle paludi permanenti di Olokenya e Enkongo Narok dove é possibile ammirare da vicino grandi branchi di elefanti che hanno un atteggiamento straordinariamente rilassato e tranquillo.
L’Amboseli é di fatto il parco che ospita una delle piu grandi popolazioni di elefanti che sono attentamente monitorati e studiati dall’Amboseli Elephant Research Program, altrettanto abbondante e varia é l’avifauna, specialmente nelle vicinanze di stagni e paludi, sono state infatti registrate oltre 400 specie di uccelli.
Il parco ospita oltre cinquanta diversi mammiferi tra cui il piccolo e raro toporagno elefante, oltre a zebre, giraffe, bufali e i magnifici felini come leoni e leopardi.

Da Nairobi: la strada principale é la Nairobi-Arusha via Namanga, oppure via Emali sulla Nairobi-Mombasa.
Da Mombasa: l’accesso solitamente e attraverso il Parco Nazionale dello Tsavo Ovest via Kimana ( Olkelunyiet ) Gate.

Ingresso al parco: 800 Kshs per i residenti adulti ( 200 Kshs per i bambini ), 35 USD per i non residenti adulti ( 20USD per i bambini ).

FOTO GALLERY
TAGS: Amboseli Kenyakenyan elephantparchi del kenya

Kenya celebrates this year, a century of one of its excellences.
1922. An important year for Kenya.
Two years ago, the British East African Protectorate was...

READ THE ARTICLE

Il Kenya è stato inserito nei cinque Paesi da visitare nel 2017 per una vacanza "eco-consapevole" da due dei più importanti operatori americani del settore.
G-Adventure e Intrepid Travel hanno citato il Kenya come uno dei Paesi più interessanti e in crescita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

High-altitude African juniper berries native to the Kijabe Plateau, more than 2,000 meters above sea level, not far from Mt. Longonot and the Maai Mahiu escarpment, harvested only..

READ ALL

The tourist season has just begun, but those lucky enough to be in Kenya, and specifically in Watamu, these days...

LEGGI L'ARTICOLO

There is a new Kenyan star shining in the firmament of the most clicked tourist destinations by Italians on search engines and most viewed on Youtube and Tik Tok video channels. It is...

READ ALL

Una voce per ogni lettera dell'alfabeto non basta di certo per contenere tutte le meraviglie e le particolarità di un Paese unico e vario come il Kenya.
Culla dell'umanità, luogo che più di ogni altro impersonifica...

LEGGI TUTTO

The low season in Kenya sometimes holds some nice surprises, especially when new administrations (such as the one in national government and the one sitting in Kilifi's county offices) decide to...

READ ALL

L'Africa che avevamo sempre sognato era lì, davanti ai nostri occhi.
L'imponente sagoma del...

LEGGI L'ARTICOLO

"La mia lotta per salvare i tesori naturali africani". 
Questo l'eloquente sottotitolo di un'autobiografia scritta a quattro mani con la giornalista Virginia Morell.
La vita del fondatore del Kenya Wildlife Service e del più strenuo difensore degli animali selvatici del...

LEGGI TUTTO

Il mio Mal d'Africa ha un nome, Watamu.
Conosco poco del Continente Nero, ho visitato il parco nazionale dello Tsavo e la riserva dell'Amboseli, ho visto le cascate Vittoria in Zambia e ho fatto volontariato per due settimane in Uganda.LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Watamu torna ad essere una delle destinazioni appetite, intriganti e futuribili per grandi e piccoli gruppi alberghieri di tutto il mondo.
E' il caso di grandi catene americane che già nel recente passato hanno svolto accurati sondaggi per acquisire strutture...

LEGGI TUTTO

Anche l'Oceano Indiano ha i suoi "Big 5". Non è solo la savana del Kenya a...

LEGGI TUTTO

For those preparing to travel to Kenya, a review of the international rules for importing items, objects, products and personal effects in suitcases from abroad into the African country is...

READ ALL

Il Parco Nazionale del Monte Longonot ed il suo ecosistema si trovano a circa 90 km da Nairobi. 
La riserva si estende su circa cinquanta chilometri quadrati, di cui la maggior parte è occupata dalla montagna stessa, che di fatto...

LEGGI TUTTO

La Delonix Regia, nativa delle foreste del Madagascar del Nord, é una delle piú belle specie arboree da fiore appartenente alla famiglia delle Fabaceae, note anche come Leguminose. E’ conosciuta da molti come...

LEGGI TUTTO

La foresta di Arabuko-Sokoke, che si estende tra l’entroterra di Malindi e quello di Watamu e Kilifi, è stata inserita nelle riserve della ...

LEGGI L'ARTICOLO